Il paradiso leggero

Musica leggera è una definizione anacronistica che basa il proprio successo sulla creazione di una dicotomia con quella che si presume debba essere musica colta. Non voglio qui confutare questa tesi contrapponendoci il suo opposto pesante di quell’heavy metal che si atteggia a super-genere post e neoclassico al tempo stesso. Non lo farò, neanche schierando…

T’innamorerai

Sarai sola contro tuttiPerché io non ci saròQuando piangi e lavi i piattiE la vita dice noUn ritardo di sei giorniChe non sai se dirlo a luiAvrai voglia di pensarmiTu che adesso non mi vuoi. Masini esplose che io ero alle medie, e s’impose subito come cantautore della sfiga e delle parolacce. La parola malinconoia…