Ansie da libro: quello che gli autori e gli editor non (si) dicono

Introduzione.Inviare un testo, pubblicare un libro, significa per un autore esporsi a un giudizio, a una valutazione: a quella del redattore innanzitutto (che nel migliore dei casi farà delle “correzioni” e che nel peggiore lo “boccerà”), poi a quella del pubblico, che (a cominciare dalla cerchia di colleghi, amici e parenti) esprimerà un consenso o…