L’anomalia gemella

Era il tormento e l’estasi delle commesse. Estasi perché era una delle clienti più spendaccione e insaziabili e loro ricevevano a fine settimana una commissione sulle vendite. Tormento perché, per accontentarla, bisogna mettere sottosopra l’intero negozio che era grande e ben fornito. Alla fine chi l’aveva servita si ritrovava a piegare e riporre un quantitativo…