Mr. Hyde Frammenti: Lei vuole vendetta – Elisa Lam, la Contessa & il Cecil Hotel (“American Horror Story- Hotel”)

Quando il trailer sul Cecil Hotel è apparso sulla mia homepage di Netflix, ho capito che la piattaforma si è allineata sulle mie preferenze, fatte di storie vere che si cancerizzano attorno a drammi irreparabili; esistenze amputate senza alcun mandante che non sia la sorte, quindi più vicine possibile alla realtà. Eppure, in una serie…

Non

Un giorno guarderai dentro a uno specchio e non riconoscerai quel viso. Gli occhi ridenti sostituiti da uno sguardo stanco; la faccia increspata di rughe; le labbra curve – non hanno più voglia di ridere. Le voci, nella casa, si sono spente. Tu, rimani. Laddove prima il tuo nome echeggiava tra le pareti, adesso c’è…

Betsy

Taxi driver è uno dei miei film preferiti, è un capolavoro riconosciuto e compie quarantacinque anni. Sulla pellicola di Martin Scorsese si è detto tutto ciò che di buono si può dire di un film, ma non si è parlato e non si parla mai abbastanza della bellezza di Betsy, interpretata da Cybill Shepard, attrice…

Mr.Hyde Frammenti: La felicità è negli occhi di chi guarda (“Happy end” di Michael Haneke)

– Michael Haneke è un regista austriaco che, secondo molti, è una delle poche figure realmente autoriali nel cinema; per alcuni è addirittura l’unica. Il suo film più celebre è Funny games, girato dallo stesso Haneke in due versioni, una austriaca (1997) e una americana (2007), praticamente identiche. Il primo Funny games, che racconta di…

Andare a bottega – parte 1: “Filosofia della composizione” (Edgar Allan Poe)

Filosofia della composizione di Edgar Allan Poe, edito da La vita felice, è un saggio da leggere ogni volta che si comincia qualcosa. E questo qualcosa non deve riguardare necessariamente la scrittura, ma proprio qualsiasi cosa. Aldilà delle imprecisioni e di certe ingenuità (rilevate con affetto e attenzione da Luigi Lunari nella sua bellissima postfazione),…

Mr. Hyde Frammenti: Eikós: l’origine della memoria (“I diabolici” di Henry-Georges Clouzot)

“La natura ha orrore del vuoto” Professor Drain Come diceva qui Romeo Vernazza, il patron di questa rubrica: i ricordi dei primi anni della nostra vita vengono cancellati in fretta. Liquidati, mandati al macero. Interi album audiovisivi che bruciano per lasciare posto a qualcos’altro. La mente di un bambino è una spugna avida, ha bisogno…

Mr. Hyde Frammenti: La grande monnezza (“Pink Flamingos” di John Waters)

– Quindi, non ho capito bene, lei vorrebbe far vedere un film in Tv all’interno di un cinema? Il funzionario SIAE era piuttosto interdetto, anche se era abituato alle stranezze del nostro cineclub, divertendosi della cosa, per quanto possa divertirsi un funzionario dello Stato. –Ecco, non proprio, – gli rispondo – vorremmo proiettare sullo schermo…