La voce del padrone

La voce del padrone

19 Maggio 2021 0 Di Gli Epicurei

La scomparsa di Franco Battiato mi fa ricordare la mia vera iniziazione alla musica.
Era il novembre 1982 e stavo per compiere dieci anni. Mia mamma mi chiese cosa volessi come regalo e io, senza esitare, risposi: “Il disco di Franco Battiato!”. Mia mamma mi guardò un po’ stupita e avrà pensato: “Mio figlio è proprio strano! Delle canzoni così per la sua età!… Mah!”
Così mi feci regalare La voce del padrone, album uscito nel 1981 e che, quindi, quest’anno festeggia i suoi primi quarant’anni.

La voce del padrone è un album che ha fatto la storia della musica, non il migliore dell’artista siciliano, di sicuro il più epico, nonché primo LP italiano a superare il milione di copie vendute. Al suo interno sono contenuti veri e propri hits, brani transgenerazionali come Bandiera bianca, Cuccuruccucù paloma, Summer on a solitary beach e Centro di gravità permanente. Ma non da meno è anche il resto dell’album con Sentimiento nuevo e le notevoli Gli uccelli e Segnali di vita.

E allora, a un giorno appena dalla sua dipartita, eccomi che ringrazio Franco Battiato per avermi iniziato alla musica da “grandi”, amore sempre vivo!

(Cristian Borghini)