Dettagliare. Un brano da “L’eredità di Jakob Bindel” di Bernice Rubens e una riflessione

Dettagliare. Un brano da “L’eredità di Jakob Bindel” di Bernice Rubens e una riflessione

15 Marzo 2021 0 Di Gli Epicurei

Quand’ero bambino, avevamo dovuto scrivere un tema su cosa facevano i nostri padri per vivere . Avevo preso il voto più alto della classe. Il maestro disse che era perché ero sceso nel dettaglio su tutti gli aspetti. Il dettaglio. Aggrappati al dettaglio. Abbraccia il particolare. È una via di fuga dal reale. Perché se dettaglio nei particolari tutto quello che faccio in questo lavoro, posso proteggermi dall’orrore del complesso.
Dettagliare. Dettagliare senza abbellimenti. È l’unico modo per sopravvivere.

Questo brano è tratto dal libro che sto finendo per il Gruppo di Lettura sul Romanzo Storico, presieduto e comandato da Valentina Bertolini della libreria Nina di Pietrasanta. Il romanzo del mese è L’eredità di Jakob Bindel di Bernice Rubens, pubblicato da Astoria editore. Valentina ha presentato il romanzo come “la tristezza fatta libro, ma è bellissimo”, e Francesca Maggi, che fa parte del gruppo, lo ha commentato su Facebook con “molto bello, molto triste”; io, prima di leggerlo, mi sono data la possibilità di interrompere la lettura qualora l’angoscia superasse un dato limite che ancora non so quale fosse. A dire il vero, ero abbastanza sicura di arenarmi nel dolore prima della metà.
E invece lo sto finendo.

Non voglio raccontare il libro, o recensirlo, ne parleremo al gruppo, su Zoom. Voglio solo dire che questo brano, situato oltre la metà del romanzo, vale da solo tutto il romanzo, che comunque non è privo di altri momenti di assoluta bellezza, assoluta nel senso di capace di trascendere il contesto del romanzo, dei personaggi e delle azioni, e stagliarsi lì, nella testa, e piantarsi nella tua vita, nei tuoi personali problemi, nel tuo quotidiano, che sia più o meno difficile, ostico, traumatico.

Ho isolato questo brano perché è una strategia, perché è una forza, perché è bene tenerlo a mente in caso delle situazioni difficili che, volenti o nolenti, si presenteranno nel nostro percorso di vita. Situazioni in cui ci sentiamo impotenti, davanti alle quali potremmo sentirci sconfitti.
Sono delle frasi bellissime, luminose e illuminanti, e volevo condividerle qui.

(laChiara)