Utopia

Utopia

4 Giugno 2020 0 Di Gli Epicurei

“Specie di uccelli mai viste o ascoltate prima
Il primo flauto scolpito dalla prima fauna
Utopia (non è)
Altrove”
Björk è la cantrice del sogno, genio della creazione.
Il mio elfo personale.
Ma è anche una donna di cinquant’anni, di carne e sangue.
E se ne deve aver vissuta, di vita, per aver la lucidità e il coraggio per questa sorta di regressione, in cerca di purezza.
“Utopia” è un viaggio sonoro e visivo assolutamente femminile e ottimista che può avvenire solo attraverso la “purificazione”, atto doloroso ma necessario per approdare a un nuovo capitolo della propria vita.
Nel video Utopia è un pianeta inesplorato pieno di fiori e uccelli fantastici, ci sono vibranti suoni di flauti che si fondono a reali registrazioni di uccelli.
Utopia è quello stato di beatitudine (atarassia) al quale si approda forse dopo un grande dolore.
È un luogo intimo.
Utopia è reale, poiché è reale per noi.
Forse il video si apprezza maggiormente se non si è particolarmente sobri, e non mi riferisco solo a sostanze “inebrianti”.
Si può essere ebbri di vita, di entusiasmo, d’amore.

(Francesca Maggi)